Opportunità di finanziamento Calabria Energia

PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Grazie al Piano nazionale di Ripresa e Resilienza predisposto dallo Stato italiano è possibile accedere ai fondi Next Generation EU (NGEU). Tale strumento è stato introdotto dall’UE per favorire la ripresa post pandemia ed ha una dotazione finanziaria di 750 miliardi di euro. La parte principale di tale strumento è il Recovery and Resilience Facility (RRF) o anche Dispositivo per la Ripresa e Resilienza che dal 2021 al 2026 con un budget totale di circa 672 miliardi di euro sosterrà investimenti in forma di sovvenzione (312 miliardi di euro) o prestiti a tassi agevolati (360 miliardi di euro). Il 37% delle risorse RRF è dedicato alla transizione ecologica con l’obiettivo di ridurre le emissioni inquinanti, contrastare il dissesto del territorio, efficientare il sistema produttivo con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita e la sicurezza ambientale, in altri termini creare le condizioni reali per tendere ad uno Sviluppo Sostenibile.

Il PNRR declina 16 componenti in 6 mission, in particolare la Mission 2 è dedicata alla ”Rivoluzione verde e transizione ecologica”. Il Governo italiano intende sfruttare il massimo delle risorse richiedibili pari a 191.5 miliardi di euro dedicando circa 59% alla Mission 2. All’interno della Mission 2 sono previsti interventi specifici per la promozione della Comunità Energetiche Rinnovabili e l’autoconsumo per circa 2,2 miliardi di euro. Gli interventi mirano a incentivare la creazione di CER per Comuni con meno di 5.000 abitanti, si prevede l’installazione di circa 2.000 MW di nuovi impianti per la produzione, l’autoconsumo e l’accumulo di energia da fonti rinnovabili.

Il Ministero della Transizione Ecologica pubblicherà nei prossimi mesi i bandi per regolamentare l’accesso ai finanziamenti previsti da PNRR.

Programma Regionale Calabria FESR/FSE plus 21-27

La Delibera di Giunta Regionale n° 122 del 28/03/2022 ha approvato il Programma Regionale Calabria FESR/FSE plus 21-27. Il programma prevede 5 Obiettivi di Policy (OP), in particolare l’OP2 mira, tra l’altro, a programmare investimenti finalizzati al risparmio energetico, alla promozione della produzione e consumo di energia da fonti rinnovabili. Un’azione specifica all’interno dell’OP2 è dedicata al Sostegno e diffusione della Comunità Energetiche.

Tale azione intende promuovere la produzione e consumo locale dell’energia focalizzando gli interventi gli interventi nei Comuni al di sopra dei 5.000 abitanti in complementarietà con quanto previsto dal PNRR. Gli interventi (promossi da Comuni o unioni di Comuni) oggetto di finanziamento, riguarderanno principalmente la realizzazione degli impianti di produzione e accumulo a servizio delle Comunità Energetiche Rinnovabili.

Bando CER sociali al sud

Il bando mette a disposizione 1,5 milioni di euro per supportare la creazione di Comunità Energetiche Rinnovabili favorendo il coinvolgimento di famiglie in difficoltà economica.

Il proposte progettuali, presentate esclusivamente da associazioni (riconosciute o non riconosciute), cooperativa sociale o loro consorzio, enti ecclesiastici, fondazioni, imprese sociale (nelle diverse forme previste dal D. Lgs. n. 112/2017), dovranno essere inoltrate entro il 21 settembre 2022 mediante apposita piattaforma on-line e potranno ricevere un contributo massimo di € 150.000.

Per scaricare il bando clicca clicca sul seguente link:

https://energia.calabriaimpresa.eu/wp-content/uploads/2022/06/Bando-per-le-comunità-energetiche-e-sociali-al-Sud.pdf

Al seguente link i dettagli del bando e le modalità di presentazione delle proposte:

https://www.fondazioneconilsud.it/news/primo-bando-per-le-comunita-energetiche-e-sociali-al-sud/